Come superare il blocco dello scrittore

Superare il blocco dello scrittore

Superare il blocco dello scrittore
Superare il blocco dello scrittore – Foto di fabio ghezzi – CC BY-NC-ND 2.0

Superare il blocco dello scrittore

Superare il blocco dello scrittore

Il blocco dello scrittore è l’incubo di qualsiasi scrittore e spesso compare all’improvviso. Si comincia col non riuscire più a buttare giù idee e pensieri e si finisce col rimandare sempre la stesura dell’idea o del pensiero stesso. E’ come un muro dove la consistenza dei personaggi, le ambientazioni, i sentimenti vanno a sbattere senza lasciarsi dietro il loro cuore d’inchiostro.

C’è chi non riesce proprio a scrivere, non ne ha voglia e chi non riesce ad elaborare le idee e fissarle sul piano di lavoro. Personalmente io rientro nella seconda categoria, di quelli che non ne hanno voglia o sono in un periodo di pigrizia.

In giro per il web ci sono decine e decine di consigli per ovviare al blocco dello scrittore. C’è chi incoraggia a scrivere sempre e comunque, appuntando, sviluppando e programmando idee, c’è chi invita a scrivere idee senza curarne forma e qualità, c’è chi dice di riposarsi due o tre giorni, lasciandosi andare al dolce far niente, c’è chi invita a rileggere ciò che si è scritto per affinarne i contenuti, c’è chi legge un libro per farsi venire altre idee.

Superare il blocco dello scrittore – Tutti i consigli utili per superare l’incubo di qualsiasi scrittore, blogger, poeta e romanziere.

Tutto giusto, per carità, tuttavia ritengo che ognuno di noi debba trovare un proprio modo di bypassare il blocco.

Personalmente non sono avaro di idee, ne ho sempre avute, anche troppe, tuttavia a volte sento la scrittura “pesante”, che non riesce ad esprimere le mie reali intenzioni, ma non mi blocco, non mi fermo e scrivo, scrivo, scrivo. Poi ci torno durante le successive fasi di realizzazione dell’opera, quasi allo sfinimento. Non reputo ogni opera, sopratutto le mie, qualcosa di perfetto. La perfezione in un libro non esiste. Avete provato a rileggere qualche vostra opera del passato? La vorreste cambiare, modificare e migliorare, giusto? No, sbagliato. Ogni opera deve rimanere come è stata creata. Ogni volta che ho provato a fare ciò, il risultato è stato disastroso, perché in realtà sono andato a cambiare quel me stesso che ero una volta e l’ho confrontato con ora.

Superare il blocco dello scrittore – Tutti i consigli utili per superare l’incubo di qualsiasi scrittore, blogger, poeta e romanziere.

Superare il blocco dello scrittore
Superare il blocco dello scrittore – Foto di Eni – CC BY-NC 2.0

Tornando al blocco dello scrittore, qualche volta uso i consigli del web, ma ho trovato una mia personalissima soluzione. Quando trovo la scrittura “pesante” mi fermo un po’, ascolto musica, vedo film senza cercarli tra quelli che possono darmi idee, e, infine, faccio passeggiate in solitaria, ma anche in compagnia. E all’improvviso, riecco le idee, la forma e la qualità.

Ad esempio, in questo momento (fine maggio 2016), è un periodo di scrittura “pesante” e giusto ieri mi sono rilassato con passeggiata, visita in libreria, Dialoghi sull’Uomo a Pistoia, musica e film (Constantine e la Bussola d’oro). La sera mi sono messo al PC e voilà, mi è arrivata un’idea improvvisa, senza logica. Non so come ho pensato a Moby Dick (che strane logiche ha il cervello umano!) e sono partite 10 pagine sul libro che sto ultimando (Sumus Tenebris Solem).

E voi? Quale metodo usate per abbattere il muro più temuto dallo scrittore ?